Le 10 regole
  1. Evitare presenza di umidità, la presenza di muffa può essere nociva;
  2. Arieggiare bene le stanze soprattutto nel caso in cui qualcuno abbia contratto l’influenza, aprire le finestre più volte al giorno per almeno 15 minuti per un buon ricambio;
  3. Evitare di lasciare nella camere dove dorme il bimbo abiti e oggetti nuovi potrebbero avere ancora presenza di formaldeide
  4. Non entrare nella camera del bambino con le scarpe usate fuori di casa
  5. In caso di utilizzo di materiali per la ristrutturazione della camera (vernici, trattamenti pavimento..) utilizzate prodotti biologici certificati (ad esempio Auro, Durga, Spring color…)
  6. Attenzione ai prodotti per la pulizia da usarsi preferire prodotti non aggressivi o semplicemente naturali
  7. Occhio ai campi elettromagnetici, possibilmente tenere a distanza la culla o il lettino da fonti dirette presenti nella camera (è meglio stare staccati dalle prese e interruttori), soprattutto la testa del bambino, verificare quello che troviamo dall’altra parte della parete (caldaia, computer, frigorifero..)
  8. Evitare all’interno della stanza oggetti sparsi (giochi..)o abiti che possano raccogliere polvere)
  9. Evitare una stanza esposta a nord (più fredda e umida)
  10. Evitare sistemi di riscaldamento ad aria, preferire sistemi a parete.