I pediatri: attenzione alle vasche e ai fornelli

 

Parla di "epidemia silenziosa", Giuseppe Di Mauro, presidente della Società."Questi infortuni -spiega-sono quasi sempre una forma di incuria e distrazione".I racconti dei genitori, il disagio dei bambini e l'esame delle diverse dinamiche degli incidenti hanno portato i pediatri a elaborare una lista di accorgimenti. "Da scrivere e attaccare bene in evidenza a casa" suggerisce Angelo Milazzo il pediatra che ha lavorato all'elenco".

 

CAMERA

1)Controllare che le sponde della culla o del letto siano all'altezza sufficientemente elevata per evitare che il bambino possa sporgersi e che la distanza tra le sbarre sia inferiore a 8 centimetri

2)Evitare che i bambini indossino catenine, braccialetti e ciondoli quando dormono

 

GIOCHI

1)Togliere dalla portata dei bambini, soprattutto quelli inferiori a 4 anni, oggetti con diametro inferiore a 4 cm

2)Mettere sempre una coperta a terra

3)Acquistare giocattoli con marchio CE

 

BAGNO

1)Regolare la temperatura dell'acqua sempre sotto i 40-45° (si può modificare la temperatura dalla caldaia)

2)Controllare costantemente i piccoli quando giocano vicino a vasche, lavandini, fontane

 

CUCINA

1)Girare sempre i manici delle pentole verso il muro e utilizzare i fornelli più interni

2)Non lasciare mai fiammiferi o accendini incostuditi

 

SPAZI DOMESTICI

1)Le finestre e le porte devono avere chiusure di sicurezza interne

2)Le ringhiere dei balconi e dei davanzali devono essere alte (l'altezza minima dipende dai regolamenti comunali, min 100 cm), e strette (max 10 cm tra i montanti)